Prova tramite Tradefed

L'esecuzione dei test in Tradefed è condotta da test runner che consentono il controllo dei dispositivi Android per le fasi di test necessarie. Seguire queste sezioni in ordine.

1. Scrivi un nuovo test runner

Qui imparerai le nozioni di base necessarie per scrivere un nuovo test runner Tradefed. Ciò è particolarmente utile se prevedi di supportare un nuovo tipo di test e hai bisogno di un nuovo corridore da sviluppare da zero.

Per istruzioni, vedere Scrivere un test runner Tradefed .

2. Scrivi un test runner condivisibile

Potresti anche imparare come rendere frammentabile il tuo test runner. Un test runner frammentabile consente all'infrastruttura di distribuire l'esecuzione completa del test su diversi dispositivi (collocati o meno). Ciò è utile quando il corpus di test è ampio e si desidera parallelizzare l'esecuzione e velocizzare il completamento.

Per la procedura, vedere Scrivere un test runner IRemoteTest partizionato .

3. Scrivere un test gestito dall'host

I test guidati dall'host sono un caso d'uso comune in cui l'esecuzione del test è guidata dal lato host e interroga il dispositivo secondo necessità per il test. Ciò è utile quando il funzionamento del dispositivo richiesto dal test influisce sullo stato del dispositivo stesso, ad esempio riavviando il dispositivo.

Il tipo di test runner può essere utilizzato all'interno di Tradefed o durante l'esecuzione di una suite.

Per istruzioni, consulta Scrivere un test gestito dall'host in Trade Federation .

4. Riporta le metriche dei test

È abbastanza comune che un test riporti le metriche oltre ai risultati dell'esecuzione. A seconda del test runner, esistono diversi metodi per riportare le metriche.

Per esempi, vedere Report su parametri o dati da un test Tradefed .

5. Raccolta automatizzata dei registri

Alcuni log vengono comunemente utilizzati per il debug dei problemi, ad esempio: Logcat. Quindi Tradefed offre un meccanismo automatizzato per raccoglierli facilmente.

Vedere raccolta automatica degli errori di accesso per l'uso.

6. Nuovo tentativo di test automatico

Puoi abilitare Tradefed a ritentare automaticamente gli errori o eseguire alcuni test più volte in iterazioni.

Per ulteriori dettagli, vedere Nuovo tentativo di test automatico .

7. Riprovare l'isolamento

Puoi consentire a Tradefed di tentare di isolare l'esecuzione del test tra i tentativi.

Per ulteriori dettagli, vedere Riprova l'isolamento .

8. Scrivi un test della shell

Vedere Scrivere un resto di conchiglia in Trade Federation .

9. Configurare i filtri di test globali

Vedi Filtri globali in Trade Federation .

,

L'esecuzione dei test in Tradefed è condotta da test runner che consentono il controllo dei dispositivi Android per le fasi di test necessarie. Seguire queste sezioni in ordine.

1. Scrivi un nuovo test runner

Qui imparerai le nozioni di base necessarie per scrivere un nuovo test runner Tradefed. Ciò è particolarmente utile se prevedi di supportare un nuovo tipo di test e hai bisogno di un nuovo corridore da sviluppare da zero.

Per istruzioni, vedere Scrivere un test runner Tradefed .

2. Scrivi un test runner condivisibile

Potresti anche imparare come rendere frammentabile il tuo test runner. Un test runner frammentabile consente all'infrastruttura di distribuire l'esecuzione completa del test su diversi dispositivi (collocati o meno). Ciò è utile quando il corpus di test è ampio e si desidera parallelizzare l'esecuzione e velocizzare il completamento.

Per la procedura, vedere Scrivere un test runner IRemoteTest partizionato .

3. Scrivere un test gestito dall'host

I test guidati dall'host sono un caso d'uso comune in cui l'esecuzione del test è guidata dal lato host e interroga il dispositivo secondo necessità per il test. Ciò è utile quando il funzionamento del dispositivo richiesto dal test influisce sullo stato del dispositivo stesso, ad esempio riavviando il dispositivo.

Il tipo di test runner può essere utilizzato all'interno di Tradefed o durante l'esecuzione di una suite.

Per istruzioni, consulta Scrivere un test gestito dall'host in Trade Federation .

4. Riporta le metriche dei test

È abbastanza comune che un test riporti le metriche oltre ai risultati dell'esecuzione. A seconda del test runner, esistono diversi metodi per riportare le metriche.

Per esempi, vedere Report su parametri o dati da un test Tradefed .

5. Raccolta automatizzata dei registri

Alcuni log vengono comunemente utilizzati per il debug dei problemi, ad esempio: Logcat. Quindi Tradefed offre un meccanismo automatizzato per raccoglierli facilmente.

Vedere raccolta automatica degli errori di accesso per l'uso.

6. Nuovo tentativo di test automatico

Puoi abilitare Tradefed a ritentare automaticamente gli errori o eseguire alcuni test più volte in iterazioni.

Per ulteriori dettagli, vedere Nuovo tentativo di test automatico .

7. Riprovare l'isolamento

Puoi consentire a Tradefed di tentare di isolare l'esecuzione del test tra i tentativi.

Per ulteriori dettagli, vedere Riprova l'isolamento .

8. Scrivi un test della shell

Vedere Scrivere un resto di conchiglia in Trade Federation .

9. Configurare i filtri di test globali

Vedi Filtri globali in Trade Federation .