Google 致力于为黑人社区推动种族平等。查看具体举措
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Implementazione di USB HAL

La versione Android 8.0 sposta la gestione dei comandi USB dagli script di init a un demone USB nativo per una migliore configurazione e affidabilità del codice. Per la configurazione della funzione Gadget, gli script di init (trigger di proprietà) vengono utilizzati per eseguire operazioni sui gadget specifiche del dispositivo.

Nelle versioni precedenti, queste configurazioni specifiche del dispositivo venivano ottenute tramite script di init specifici del dispositivo (utilizzando trigger di proprietà). Il passaggio a un design HAL (Hardware Abstraction Layer) si traduce in un'implementazione molto più pulita che risolve questi problemi:

  1. Operazioni come le scritture sui nodi sysfs del kernel potrebbero non riuscire ma non essere propagate al codice del framework che imposta il trigger della proprietà. Di conseguenza, i framework presumono erroneamente che le operazioni siano riuscite anche se non sono riuscite silenziosamente.
  2. init script di init hanno un numero limitato di operazioni che possono essere eseguite.

HAL e Treble

Gli script di init specifici del dispositivo sono stati utilizzati in sostituzione dei livelli HAL per eseguire operazioni USB specifiche del dispositivo. USB (tramite ADB) è un'interfaccia principale per il debug dei problemi di sistema. Avere un demone nativo per eseguire la configurazione USB elimina la dipendenza dal codice del framework, quindi anche se il framework va in crash, USB dovrebbe essere in esecuzione.

Con il modello Treble introdotto anche in Android 8.0, tutti gli HAL sono isolati dai servizi di sistema e devono essere eseguiti nei propri daemon nativi. Ciò elimina la necessità di avere un demone USB esclusivo poiché il livello HAL funge piacevolmente da demone USB.

L'implementazione HAL predefinita si prende cura di tutti i dispositivi pre-Android 8.0. Pertanto, non ci sarebbe alcun lavoro specifico del dispositivo per i dispositivi pre-Android 8.0. Android 8.0 utilizza l'interfaccia HAL per interrogare lo stato delle porte USB e per eseguire scambi di ruolo dei dati e di potere.

Implementazione

La nuova interfaccia USB HAL deve essere implementata su ogni dispositivo che si avvia su Android 8.0. L'implementazione predefinita dovrebbe occuparsi dei dispositivi pre-Android 8.0. L'implementazione predefinita è sufficiente se il dispositivo utilizza la classe dual_role_usb per segnalare lo stato della porta di tipo c. Potrebbero essere necessarie modifiche banali negli script USB specifici del dispositivo per trasferire la proprietà dei nodi typc-c al sistema.