Decodifica a bassa latenza in MediaCodec

Questa funzione è stata aggiunta in Android 11 per abilitare la decodifica multimediale con bassa latenza, fondamentale per le app in tempo reale. I partner del SoC devono fornire un driver di decodifica per supportare questa funzione. Il framework multimediale segnala questa modalità utilizzando i parametri di configurazione Codec 2.0/OMX disponibili in AOSP. Vedere l' implementazione di riferimento per abilitare questa funzione.

Implementazione

I partner del SoC devono implementare i driver del decodificatore per supportare questa funzione. Gli sviluppatori di app possono utilizzare la nuova API per utilizzare la funzione. I partner devono fornire i driver del decodificatore. Questa è una nuova API pubblica che non è stata utilizzata. Non è necessario implementare un'interfaccia utente di sistema o un'estensione per questa funzione.

personalizzazione

L'API consente agli utenti di attivare o disattivare questa funzione. Se acceso, il decoder deve restituire quanto prima i frame decodificati in base allo standard di codifica (senza attendere ulteriori input) e deve rimanere sveglio. Se spento, il decoder può utilizzare ottimizzazioni di alimentazione che possono comportare la restituzione dei frame decodificati più tardi del necessario e il decoder potrebbe spegnersi quando è in stallo.