Integrazione con Android CTS

I pacchetti di rilascio di Android CTS (disponibili dai download di compatibilità Android ) includono i test di conformità Khronos e richiedono un sottoinsieme di questi test (noto come elenco dei passaggi mustpass ) per essere superati. Per i dispositivi che non supportano un'API o un'estensione di destinazione, i test vengono ignorati e segnalati come superati.

L'elenco mustpass include la copertura da OpenGL ES 2.0 a OpenGL ES 3.2 e Vulkan 1.1. mustpass file mustpass possono essere trovati nella directory android/cts nei test di conformità Khronos. È possibile eseguire questi test tramite l'utilità cts-tradefed con il seguente comando:

cts-tradefed run cts --plan CTS-DEQP

Duplicazione di esecuzioni senza CTS

Per replicare l'esecuzione di CTS, installare l'APK deqp del pacchetto CTS e utilizzare il seguente comando:

adb -d shell am start -n com.drawelements.deqp/android.app.NativeActivity -e \
cmdLine "deqp --deqp-case=dEQP-GLES3.some_group.* --deqp-gl-config-name=rgba8888d24s8 --deqp-log-filename=/sdcard/dEQP-Log.qpa

La parte importante è l' --deqp-gl-config-name=rgba8888d24s8 , che richiede che i test vengano eseguiti su una superficie su schermo RGBA 8888 con un buffer di profondità a 24 bit e un buffer di stencil a 8 bit. Ricordarsi di impostare i test desiderati utilizzando l'argomento --deqp-case .

Mappatura dei risultati CTS

In Android CTS, un test case può finire in uno dei tre stati: superato, non riuscito o non eseguito (il deqp ha più codici risultato disponibili). CTS mappa automaticamente i codici dei risultati del test di conformità Khronos ai risultati CTS:

  • Un pass CTS può includere Pass , NotSupported , QualityWarning e CompatibilityWarning .
  • Un errore CTS può includere Fail , ResourceError , Crash , Timeout e InternalError .