Strumenti di controllo del codice sorgente

Operazioni con il codice Android richiede utilizzando sia Git (un sistema di controllo della versione open-source) e Repo (uno strumento di gestione repository Google-costruzione che corre sulla parte superiore del Git). Vedere il flusso di lavoro controllo del codice sorgente della pagina per un riassunto delle azioni regolari che si possono prendere, come i cambiamenti caricamento per la revisione.

Idiota

Git gestisce progetti di grandi dimensioni distribuiti su più repository. Android usa Git per operazioni locali come ramificazioni locali, commit, differenze e modifiche. Una delle sfide nella creazione del progetto Android è stata determinare come supportare al meglio la comunità esterna, dalla comunità degli hobbisti ai grandi OEM che costruiscono dispositivi di consumo per il mercato di massa. Google voleva che i componenti fossero sostituibili e che i componenti interessanti avessero una vita propria, al di fuori di Android. Google ha prima scelto un sistema di controllo delle revisioni distribuito, quindi lo ha ristretto a Git.

Per ulteriori dettagli su Git, fare riferimento a questa documentazione Git .

Repo

Repo unifica repository Git quando necessario, esegue files caricati sul sistema di controllo di revisione Gerrit , e automatizza le parti del flusso di lavoro di sviluppo di Android.

Repo Launcher fornisce uno script Python che inizializza un checkout e scarica la seconda parte, lo strumento Repo completo. Lo strumento Repo completo è incluso in un checkout del codice sorgente Android. Si trova, per impostazione predefinita, in $SRCDIR/.repo/repo/... e riceve i comandi dal scaricati Repo Launcher inoltrato.

Repo non sostituisce Git, semplifica solo il lavoro con Git nel contesto di Android. Repo utilizza file manifesto a progetti aggregati Git nel SuperProject Android. È possibile inserire il repo di comando, che è uno script Python eseguibile, ovunque nel tuo percorso. Quando si lavora con i file di origine Android, è possibile utilizzare Repo per operazioni su tutta la rete, ad esempio con una singola directory di lavoro Repo.

Nella maggior parte delle situazioni, puoi usare Git invece di Repo, o mescolare i comandi Repo e Git per formare comandi complessi. Tuttavia, l'utilizzo di Repo per le operazioni di base su tutta la rete rende il lavoro molto più semplice. Per maggiori dettagli sui Repo, vedere il riferimento dei comandi Repo , Repo README , il Preupload Ganci (test) che può essere abilitato Repo, e documenti generali in AOSP .

Per scaricare e installare il Repo Launcher dai download git-repo-, vedere Installazione di Repo .

Gerrit

Gerrit è un sistema di revisione del codice web-based per progetti che utilizzano Git. Gerrit incoraggia un uso più centralizzato di Git consentendo a tutti gli utenti autorizzati di inviare modifiche, che vengono automaticamente unite se superano la revisione del codice. Inoltre, Gerrit semplifica la revisione, visualizzando le modifiche fianco a fianco nel browser e abilitando i commenti in linea.

Trova l'interfaccia recensione Gerrit Android al android-review.googlesource.com e l'interfaccia di navigazione di codice a android.googlesource.com .

Android Code Search permette di cercare AOSP senza scaricare nulla. Puoi utilizzare Code Search per visualizzare il codice sorgente AOSP, passare da un ramo open source all'altro e navigare tra i riferimenti incrociati. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Google Developers per la documentazione del codice di ricerca .

Altri strumenti

Android Studio è l'ambiente di sviluppo integrato ufficiale (IDE) per lo sviluppo di applicazioni Android.

Android Debug Bridge (ADB) permette di collegare la stazione di lavoro di sviluppo direttamente sul tuo dispositivo Android in modo da poter installare i pacchetti e valutare le modifiche.

Per Android 10 e superiori, utilizzare l'IntelliJ con AIDEgen IDE per lo sviluppo della piattaforma Android.

Installazione di repository

Segui questi passaggi per installare Repo.

  1. Esegui questi comandi per utilizzare il pacchetto ufficiale dalla tua distribuzione Linux:
  2.   sudo apt-get update
      sudo apt-get install repo
    
  3. Se questi comandi non ha funzionato per il sistema, ad esempio, si vede che la versione del pacchetto è superata, oppure se non è un pacchetto ufficiale disponibile presso il vostro distribuzione Linux, installare manualmente Repo usando i seguenti comandi:
    export REPO=$(mktemp /tmp/repo.XXXXXXXXX)
    curl -o ${REPO} https://storage.googleapis.com/git-repo-downloads/repo
    gpg --recv-key 8BB9AD793E8E6153AF0F9A4416530D5E920F5C65
    curl -s https://storage.googleapis.com/git-repo-downloads/repo.asc | gpg --verify - ${REPO} && install -m 755 ${REPO} ~/bin/repo
    
  4. Questi comandi impostano un file temporaneo, scaricano il repository e verificano che la chiave fornita corrisponda alla chiave richiesta. Se questi vanno a buon fine, l'installazione procede. Dopo l'installazione, verificare che repo version rapporti qualcosa di simile a quanto segue quando è in esecuzione in una directory regolare. (Una directory normale non fa parte di un client repo; ad esempio, è la tua home directory.)

  1. Esegui questo comando:
  2. repo version
  3. Aspettati un rapporto simile a questo:
  4. <repo not installed>
    repo launcher version 2.15
    (from /usr/bin/repo)
    
    • La repo launcher version numero di segnalazione come 2.15 o superiore indica un corretto numero di versione e corretta installazione.
    • (from /usr/bin/repo) indica l'installazione da un pacchetto.
    • (from /home/<>/bin/repo) indica l'installazione manuale.

Completamento dell'installazione

Successivo: Per completare la vostra installazione completa Repo strumento, vedere Inizializzazione di un cliente Repo , il download del sorgente pagina.